Deck the Halls

Canto natalizio tradizionale inglese: Deck the Halls.

Deck the Halls, o Deck the Hall (che è la versione originale del testo), è una canzone tradizionale di Natale, di Yuletide e di Capodanno.
La melodia è un’aria gallese appartenente ad una cantata invernale (winter carol), “Nos Galan”, che risale al XVI secolo. D’altra parte, il testo inglese, scritto dal musicista scozzese Thomas Oliphant, è del 1862.

Trascrizione per due flauti dolci e pianoforte di Massimo Pennesi.

Deck The Halls – Karaoke con Mickey Mouse

Frammento del film Disney Sing-Along-Songs: Very Merry Christmas Songs (1988).

Tutira Mai

Canzone tradizionale māori: Tutira Mai.

Tutira Mai Nga Iwi, o semplicemente Tutira Mai, è una waiata, un tipo di musica tradizionale dei Māori, il popolo polinesiano nativo della Nueva Zelanda.

Trascrizione per flauto dolce e pianoforte di Massimo Pennesi.

 

Mountain View High School: The Choir Farewell Concert 2010.

Osserva ed impara i gesti: cantare cosí è più divertente!

When the Saints Go Marching In

Anonimo: When the Saints Go Marching In.

Gospel usato originalmente come marcia funebre, una tradizione ancora in voga a New Orleans, in Louisiana.

Trascrizione per 2 flauti dolci, pianoforte e batteria di Massimo Pennesi. Questa partitura interattiva è stata pubblicata originalmente nel post Jazz funeral, del blog educacionmusical.es.

Louis Armstrong – When The Saints Go Marching In

Waltzing Matilda

Ballata popolare australiana

Su poema di Andrew Barton (Banjo) Paterson, Waltzing Matilda racconta la storia di un vagabondo che viaggia con le sue poche cose avvolte in una coperta. Il titolo, letteralmente: “ballando il valzer con Matilda”, significa in questo caso viaggiare con il fardello, affettuosamente chiamato con questo nome femminile.

Trascrizione per flauto dolce e pianoforte di Massimo Pennesi.

 

Slim Dusty

Waltzing Matilda (1998)

Greensleeves

Anonimo: Greensleeves.

Canzone tradizionale del folklore inglese, composta su un ostinato durante la seconda metà del XVI secolo.

La canzone natalizia inglese What Child is This?, i cui versi furono scritti nel 1865 da William Chatterton Dix, utilizza la musica di questa canzone tradicionale.

Trascrizione per flauto dolce e chitarra di Massimo Pennesi. Questa partitura interattiva è stata pubblicata originalmente nel post Greensleeves, del blog educacionmusical.es.

The King’s Singers: Greensleeves

Registrato nella Royal Albert Hall di Londra durante i Proms della BBC del 2008.

Fra Martino (canone)

Anonimo: Fra Martino (canone circolare a 4).

Fra Martino campanaro, canone circolare, infinito o perpetuo.

Arrangiamento per 4 flauti dolci di Massimo PennesiQuesta partitura interattiva è stata pubblicata originalmente nel post Marcha fúnebre para un cazador, del blog educacionmusical.es.

Gustav Mahler: Sinfonia nº1, terzo movimento

Il primo tema del terzo movimento di questa sinfonia è una variazione di Frère Jacques. Nel video, la interpretazione di Gustavo Dudamel sul podio dell’Orchestra Filarmonica di Los Angeles.

Stella splendens (dal Libro Rosso di Montserrat)

Anonimo (s. XIV): Stella splendens.

Danza polifonica a due voci dal Llibre Vermell de Montserrat.

Trascrizione per 2 flauti dolci di Massimo Pennesi. Questa partitura interattiva è stata pubblicata originalmente nel post El libro rojo y la estrella brillante, del blog educacionmusical.es.

Ensemble Alla Francesca

Tanti auguri a te

Anonimo: Tanti auguri a te (Happy Birthday to You).

Canzone popolare utilizzata tradizionalmente in tutto il mondo occidentale per augurare buon compleanno.

Trascrizione per 3 flauti dolci di Massimo Pennesi. Questa partitura interattiva è stata pubblicata originalmente nel post educacionmusical.es cumple un año, del blog educacionmusical.es.

Ya viene la vieja

Anonimo: Ya viene la vieja.

Canzone natalizia tradizionale andalusa.

Trascrizione per 5 flauti dolci di Massimo Pennesi. Questa partitura interattiva è stata pubblicata originalmente nel post Ya viene la vieja, del blog educacionmusical.es.

Per coro a 4 voci miste

Coro della Cattedrale di San Isidro, Buenos Aires (Argentina). Dicembre 1997.